Entomologia Anatomia Sistema muscolare - Alex Minicò photographer

Vai ai contenuti

Menu principale:

Entomologia > Anatomia

SISTEMA MUSCOLARE

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Caratteri generali


Gli insetti possiedono solo una muscolatura striata comprensiva di numerose cellule, con una membrana plasmatica comune ed un sarcolemma che lo collega ad una tracheola, fornitrice di ossigeno..
Lungo tutta la fibra corrono miofibrille contrattili, disposte a formare strati o cilindri che sotto l'impulso nervoso fanno contrarre il muscolo.
Tramite le tonofibrille, i muscoli si attaccano alla cuticola spesso rinforzata in prossimità della giunzione.
Ad ogni muta le tonofibrille vengono eliminate con la cuticola e devono essere ricostruite.
Il meccanismo di contrazione generale è analogo a quello dei vertebrati quindi per muove i muscoli, gli insetti, contraggono e rilassano coppie di muscoli agonisti ed antagonisti.

 
muscoli zampe
 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Volo


Per quanto riguarda il volo i meccanismi responsabili non sono particolarmente complicati.
Generalmente sono presenti uno o due tipi di organizzazione dei muscoli che alimentano il volo:

muscoli diretti: collegati alle ali, producono la battuta verso l’alto attraverso la contrazione di muscoli attaccati alla base dell’ala nel punto di snodo.
La battuta dell’ala verso il basso viene prodotta dalla contrazione di muscoli che si estendono dallo sterno fino alla base dell’ala, all’esterno del punto di snodo.
muscoli  indiretti: sono attaccati al tergo ed allo sterno e le loro contrazioni muovono il tergo e, con esso, la parte prossimale dell’ala verso il basso.
Tale movimento solleva la parte principale esterna, dell’ala in una battuta verso l’alto.
La battuta verso il basso è prodotta dalla contrazione del secondo gruppo di muscoli, che corrono dalla parte anteriore fino a quella posteriore del torace, deformando la scatola toracica e sollevando il tergo.

Gli insetti più evoluti utilizzano i muscoli indiretti per volare, mentre i muscoli diretti vengono impiegati nel determinare l’orientamento dell’ala piuttosto che nel produrre forza motrice.

 
muscoli ali
a: battuta verso l'alto dei muscoli diretti; b: battuta verso il basso dei muscoli diretti;
c: battuta verso l'alto dei muscoli indiretti; d: battuta verso il basso dei muscoli indiretti.
 
Vai indietro
 
 
 
 
Torna su

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Illustrations by Snodgrass, Blaney.
Arraignment from Wikipedia.it by Alex Minicò.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu