Tutorial Configurazione Controllo Immagine - Alex Minicò photographer

Vai ai contenuti

Menu principale:

Tutorial > Configurazione

CONTROLLO IMMAGINE


Qualcuno si chiederà sicuramente perché impostare bene tutti i parametri della fotocamera se poi possiamo aggiustare il tutto in post produzione?
Ebbene, questa non è una domanda sbagliata ma è una domanda senza un risposta.
Diciamo che ci sono “scuole di pensiero”, c'è chi preferisce tirare fuori il massimo dalla propria reflex risparmiando minuti davanti ad un PC e invece c'è chi preferisce tenere i valori standard sulla fotocamera e gestire e correggere il
tutto in post produzione.
Per chi segue la prima scuola, in questo tutorial vi spiegherò una delle tante modifiche “on-camera” per ottenere risultati migliori: il controllo immagine.


Differenze





Nelle foto di esempio qui sopra noterete com'è cambiata la nitidezza, il contrasto e la saturazione della foto, ebbene questa modifica la si può impostare facilmente on-camera. Ecco come.


Impostazioni

Dato che ho Nikon vi spiego come attivare la funzionalità su fotocamera Nikon, in ogni caso per chi possedesse Canon penso che i controlli siano similari.
La schermata del controllo immagine la trovate nel menu di ripresa ed ha questo aspetto.



Per effettuare le modifiche agiremo sui controlli di Nitidezza, Contrasto e Saturazione. Prima di tutto portiamo il valore di Nitidezza a un massimo di +5 / +6 , non esagerate perché questo valore incide notevolmente sul rumore digitale della foto quindi alzando gli ISO il rumore sarà più evidente.
Il secondo controllo che modificheremo sarà il Contrasto a +1 così da avere una maggior marcatura dei profili e un effetto tridimensionale più percepibile.
Terzo controllo è la Saturazione a +1, anche qui attenzione a non esagerare se non volete incorrere a problemi di colori troppo accesi e falsati.
I controlli di Luminosità e Tonalità li lasciamo a 0 perché e più accurato modificarli tramite la compensazione esposizione e il bilanciamento del bianco.
Consiglio a tutti comunque di provare a fare degli esperimenti e di utilizzare questi controlli in condizioni di luce naturale e con una buona gestione delle luci/ombre.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu