Tutorial Postproduzione Colore - Alex Minicò photographer

Vai ai contenuti

Menu principale:

Tutorial > Post-produzione

COLORE


In questo tutorial vi spiego come controllare i colori in una foto.
Non parlo di cambiare totalmente il colore ma di correggere dei difetti di dominanti, saturare o desaturare i colori totalmente o selettivamente.


Bilanciamento colore

Se avete fotografato un soggetto in ombra o alle prime luci di un mattino freddo, spesso la foto ha una dominante blu, mentre le foto scattate verso il tramonto o in un pomeriggio di pieno sole possono avere una dominante rossa.
Per bilanciare i colori, si utilizza lo strumento Bilanciamento Colore (Immagine > Regolazioni > Bilanciamento colore).
Questa finestra ha tre controlli: Ciano/Rosso, Magenta/Verde, Giallo/Blu.




I controlli sono complementari: per esempio, se aumentate la componente di Rosso diminuite automaticamente il Ciano.
Selezionando la casella "Anteprima" e muovendo tali controlli comprenderete bene come funzionano.
La modifica è molto semplice.
Per esempio, se la foto ha una dominante blu/ciano, dovete spostare il controllo Ciano/Rosso verso "rosso", e Giallo/Blu verso "giallo".
Solitamente, le correzioni sui mezzitoni sono piu' che ottime ma se volete una correzione piu' accurata potete bilanciare il colore anche sulle ombre e sulle luci.
Qui sotto un esempio:


 Dominante Blu/Ciano                                                         Dominante corretta



Tonalità/Saturazione

Con questo strumento (Immagine > Regolazioni > Tonalità/Saturazione), potete regolare con precisione la saturazione dell'intera immagine, oppure la saturazione in modo selettivo.
La finestra permette di regolare anche la tonalità del colore.




Tutti i colori derivano da una miscela dei tre colori primari: rosso, verde e blu.
Più un colore è saturo, più è "vicino" ad uno dei tre colori primari.
Aumentare la saturazione è abbastanza immediato: basta spostare il controllo Saturazione verso destra, per aumentare il valore.
Anche qui non bisogna esagerare altrimenti i colori diventano innaturali, tipo evidenziatore.
Qui sotto un esempio:


Prima                                                                                   Dopo


Oltre a lavorare sull'intera foto, è possibile modificare solo una ristretta gamma di colori.
Questa tecnica è molto utile quando l'immagine ha sia aree con bassa saturazione che aree con colori saturi, e volete migliorare le prime senza saturare eccessivamente i secondi, o quando volete dirigere l'attenzione dell'osservatore su un particolare colore.
Per esempio, può capitare di voler aumentare o diminuire la saturazione solo ad un colore, lasciando inalterati gli altri.
Per usare la saturazione selettiva, basta selezionare il menu a cascata e selezionare uno dei colori da saturare scegliendo tra rosso, giallo, verde, ciano, blu, magenta.


Correzione colore selettiva

Come dice lo strumento stesso, la correzione colore selettiva (Immagine > Regolazioni > Correzione colore selettiva) serve a modificare il colore selettivamente.




Nella finestra si ha la possibilità di interagire sui colori rosso, giallo, verde, ciano, blu, magenta, bianco, neutro e nero e di ogni colore se ne può modificare il valore in percentuale di ciano, magenta e giallo (proprio come nel Bilanciamento colore) e il valore di nero che incide sostanzialmente sulla luminosità del colore che si sta modificando.
Si può anche definire due modalità di correzione tra “Relativo” e “Assoluto”.  
Il metodo “Assoluto” va a correggere solo quel colore, mentre il metodo “Relativo” ti consente di modificare le percentuali del colore che hai scelto presente in altre tonalità.
Questo strumento è anche molto utile per schiarire le ombre nette e scurire le alte luci, agendo sui colori Bianco e Nero e regolando il valore di nero in modo assoluto.
Questa operazione va eseguita modificando di poco i valori perchè ha il difetto di creare artefatti molto visibili.
Qui sotto un esempio modificando il Nero.


Prima                                                        Dopo

 
Torna ai contenuti | Torna al menu